I benefici della curcuma in capsule

2.3.2018 | 16:07

Radice della famiglia Zingiberaceae, la curcuma è riconoscibili grazie al suo particolare aspetto che la porta ad essere molto similare allo zenzero. Largamene utilizzata nella preparazione di gustosi piatti, la curcuma capsule, quindi come integratore, è fonte di molteplici benefici.

Usata da millenni nella medicina ayurvedica indiana, è ampiamente impiegata anche nella moderna medicina proprio in virtù del suo principio attivo, ossia la curcumina, la quale offre numerosi benefici.

Le virtù della curcuma

Il modo migliore per poter godere dei suoi benefici, è quello di optare per la curcuma capsule. Oltre che essere in grado di esercitare un’azione disintossicante epatica, vale a dire facilita la secrezione e l’evacuazione della bile, la sua assunzione facilita la digestione e non solo. Difatti, la curcuma è un ottimo antiossidante, dato che neutralizza i radicali liberi.

Altra virtù racchiusa nella curcuma, è il suo potere di inibire un prematuro invecchiamento delle cellule. La sua azione antiossidante verrà, poi, ad essere ampliata, risultando essere, perciò, maggiormente efficace, se il suo consumo sarà abbinato, ad esempio, all’olio d’oliva.

Assunta come integratore, quindi, consentirà di averla a disposizione, nelle quantità e modalità necessarie, per beneficiare, tra l’altro, di una potente azione antinfiammatoria, di una maggiore protezione del sistema cardiovascolare, essendo in grado di andare a limitare i depositi di grasso nelle arterie.

Infine, le sue proprietà antibatteriche combinate con quelle anti infiammatorie e antiossidanti, ne fanno un ingrediente base come maschera di bellezza, esfoliante e contro l’acne, risultando, in conclusione, perfetta perfino per la cura della pelle.

No comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*


Wordpress website enhanced by true google 404