Integratori alimentari per smettere di russare: mito o realtà?

3.4.2018 | 06:37

Russare può provocare svariati problemi, in noi e in chi ci sta attorno. Parliamoci chiaramente: nessuno possiede un partner esattamente felice di avere accanto a sé un… trombone che inizia a russare non appena chiude gli occhi.

Magari ci sopporta per amore, ma definirlo felice sarebbe, indubbiamente, un azzardo. Ma esistono degli integratori alimentari che consentono di eliminare il problema, o, almeno, di ridurlo? Fortunatamente sì.

A partire dai magneti anti russamento, passando poi per i più classici integratori alimentari veri e propri, ogni prodotto può risultare più o meno efficace a seconda della persona che lo utilizza. Vediamone assieme qualcuno, ricordandovi però di rivolgervi anzitutto ad un medico prima di iniziare a farne uso.

Quali integratori è possibile sfruttare?

Partiamo immediatamente dai magneti anti russamento. Si tratta, come facilmente intuibile dal nome, di magneti che è possibile applicare sul corpo per impedirsi di russare. Sfortunatamente i magneti anti russamento non sono adatti a tutti: non tutti gli individui risultano essere sensibili ad essi, e chi si agita molto durante il sonno rischia di toglierseli senza accorgersene.

Se non si usano i magneti, è possibile rivolgersi agli integratori alimentari, ad esempio a base di spezie, o ai cerottini nasali. Questi ultimi allargano le narici dell’utilizzatore, rendendo più flebile il russamento.

In alternativa esistono svariate spezie che promettono di agire sulle vie nasali, e che dunque vanno a rendere più debole, o ad eliminare del tutto il russamento di chi li utilizza.

No comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*


Wordpress website enhanced by true google 404